L’hockey inline è “sbarcato” in Italia da oltreoceano a metà anni ’90 ed ha avuto una diffusione capillare. Si chiama così perché per muoversi sul campo di gioco si usano dei pattini con le ruote allineate.

Il gioco
Ogni squadra dispone di 14 giocatori più 2 portieri. Si gioca in 5 – 4 giocatori di movimento e il portiere – sono ammessi cambi in qualsiasi momento (cambi volanti). Due arbitri vigilano per controllare le azioni dei singoli giocatori, i falli vengono puniti con l’espulsione del giocatore per 2 minuti. Le partite si svolgono in 2 tempi da 25 minuti effettivi di gioco.

champions
roller-1-1

Lequipaggiamento         
Oltre ai pattini in linea l’attrezzatura comprende parastinchi, pantaloni, conchiglia, pettorina, paragomiti, casco, guanti e la stecca, solitamente in legno o fibra di carbonio. La stecca utilizzata dai giocatori di movimento è differente rispetto a quella usata dai portieri.

La pista
La pista può essere in stilmat, parquet, cemento, quarzo o in altre superfici plastiche. Le sue dimensioni possono variare da un minimo di 20×40 metri fino a un massimo di 25×50.